Balle spaziali

L’opa è finita e non ci sembra di essere rimasti azionisti di una società quotata, non ci sembra che nulla dei rischi e dei pericoli che la réclame francese evidenziava siano accaduti.

Insomma “Se non è una balla, quando?” “Ma quando mai”

Chi ha aderito spaventato dallo scenario apocalittico disegnato attraverso la propaganda pubblicitaria, i call center e le dichiarazioni, oggi cosa dovrebbe pensare? Dovrebbe avere indietro i suoi titoli? Essere risarcito? Qualcuno si è accorto che oggi il titolo ha chiuso a 3,17?